https://www.thestartupper.it

 

Un paese moderno, all’avanguardia e ricco di risorse naturali. Un paese adatto ai giovani, aperto e liberale.

Stiamo parlando dell’Australia, una nazione che – passo dopo passo – sta guadagnando sempre più l’attenzione degli investitori mondiali.

Un contesto politico ed economico – quello australiano – che punta sulla conoscenza e sull’innovazione, elementi prioritari per l’espansione verso i mercati internazionali nell’area del Pacifico.

Non a caso, nel 2018, l’Australia risulta la prima destinazione al mondo per il numero di “migranti milionari”.

Grazie soprattutto ai numerosi vantaggi offerti agli investitori stranieri, i quali – molto volentieri – muovono i propri investimenti economici verso il terzo paese al mondo più libero economicamente, ovvero “il diritto fondamentale di ogni essere umano di controllare il proprio lavoro e le proprietà individuali” (fonte heritage.org).

L’Australia è l’unico paese sviluppato al mondo dove, negli ultimi 20 anni, il PIL è cresciuto ininterrottamente. Apportando riflessi positivi anche nei rapporti commerciali con gli altri Stati.

Analogo discorso per quanto riguarda il settore start-up, letteralmente esploso down under, grazie -soprattutto – ad un fiorente ed innovativo ecosistema aziendale.

La sua posizione strategica nel mercato Asia – Pacifico,  la stabilità governativa e la presenza di numerose infrastrutture tecnologiche ed innovative, nonché la sua radice multiculturale che permette di espandere micro e macro economie in & out, rendono – attualmente – l’Australia il miglior paese al mondo dove investire.